Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Contattaci   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Stato civile

I registri di battesimo, nascita e morte erano tenuti dalle parrocchie
Nel 1804 fino al 1814, dalle autorità francesi fu istituito lo stato civile che funzionò per il tramite dei comuni. Il sistema fu soppresso nel 1814 e fu ripreso a partire dal 1866.
Tra il 1838 e il 1865 i comuni ricevono copia degli atti tenuti dalle parrocchie e dal tribunale per la comunità ebraica.

L'Archivio di Stato conserva, per il periodo precedente l'unità d'Italia, i registri dei comuni che hanno depositato il proprio archivio storico. Esistono numerose lacune.
Registri relativi ad alcuni comuni del Biellese, per il periodo napoleonico, si trovano anche presso l'Archivio di Stato di Vercelli (si veda la Guida Generale degli Archivi di Stato) I registri dello stato civile post-unitario sono, invece, la copia proveniente dal Tribunale di Biella.
Sono consultabili esclusivamente da microfilm

Gli Archivi di Stato non possono rilasciare certificati di stato civile. Questa funzione è propria degli uffici di stato civile dei comuni ai quali è necessario rivolgersi.
Qualora non si sia a conoscenza del comune di nascita, matrimonio o morte, per i maschi, con il solo cognome e nome, si può tentare la ricerca, negli archivi militari. Per la provincia di Biella si fa riferimento all'archivio del Distretto di Vercelli conservato presso l'Archivio di Stato di Vercelli.

Immagine dall'Archivio
Patrimonio documentario
    Strumenti
    di ricerca
    Archivio di Stato
    di Biella nel SIAS
  Uffici dello stato
   Amministrativi
   Finanziari
   Giudiziari
   Notarili
   Uff. e enti fascisti
   Stato civile
   Catasti
  Indice
  Stato civile
   Scheda
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016