Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Famiglia Dal Pozzo della Cisterna

Beni e feudi - Milano

In Milano, a metà '500, Francesco Dal Pozzo acquista in accordo con la sorella Caterina moglie del nobile Francesco Mazzucchelli, una casa nella zona di Porta Ticinese. Nello stesso periodo, viene acquisito da Ludovico d'Adda, il "pristino del pan bianco" a Porta Romana. Successivamente, nel 1603, Amedeo Dal Pozzo acquista dalla Camera ducale i redditi sul dazio della mercanzia.

La serie è costituita da 140 fascicoli numerati progressivamente all'interno di ciascun mazzo, per i quali è stato mantenuto l'ordinamento dato, nel secolo scorso, dagli archivisti dei Regi Archivi di Corte di Torino.
L'inventario riporta, per ciascuno, datazione, regesto e notazioni archivistiche.
La documentazione è costituita dagli atti concernenti, in particolare, i redditi messi in vendita dalla Camera ducale per far fronte a spese militari, del pristino e, soprattutto, del dazio sulla mercanzia e le vicende ad essi collegate durante i secoli XVII e XVIII.

Immagine dall'Archivio
Patrimonio documentario
    Strumenti
    di ricerca
    Archivio di Stato
    di Biella nel SIAS
  Archivi di
  famiglie e
  persone
    Famiglia
    Dal Pozzo
    della Cisterna
      Indice
      delle serie
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016