Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Famiglia Dal Pozzo della Cisterna

Beni e feudi - Tenuta di San Damiano Vercellese

Le vicende dei beni di San Damiano e Valgioia sono strettamente legate e connesse ad un lungo contenzioso per possesso ed esercizio dei diritti che coinvolge tra il XVI e il XVIII secolo le famiglie Valperga di Masino, Dal Pozzo, Langosco della Motta e il duca di Savoia.
Elemento centrale del contendere, per i Dal Pozzo, sono i diritti derivanti dalle doti di Maria (1563) e Lucrezia (1568) figlie di Amedeo Valperga di Masino e di Paola Provana, maritate con i fratelli Fabrizio e Ludovico Dal Pozzo, doti mai pagate e cautelate sul feudo di San Damiano.

La serie è costituita da 31 fascicoli numerati progressivamente all'interno di ciascun mazzo, per i quali è stato mantenuto l'ordinamento dato, nel secolo scorso, dagli archivisti dei Regi Archivi di Corte di Torino.
L'inventario riporta, per ciascuno, datazione, regesto e notazioni archivistiche.
La documentazione è costituita da atti concernenti le vicende legate al possesso del feudo e dei beni ai quali si aggiungono atti di lite per questioni ereditarie che coinvolgono le famiglie Dal Pozzo e Valperga di Masino.
I fascicoli 6 e 7 del mazzo 2 sono estranei alla serie e riguardano l'eredità di Antonio Dal Pozzo contesa tra la famiglia e l'Ospizio di Carità di Biella e questioni sull'uso delle acque in Tronzano.
I documenti devono essere visti insieme a quelli della serie Tenuta di Valgioa in Pezzana.

Tenuta di Valgioia in Pezzana

Immagine dall'Archivio
Patrimonio documentario
    Strumenti
    di ricerca
    Archivio di Stato
    di Biella nel SIAS
  Archivi di
  famiglie e
  persone
    Famiglia
    Dal Pozzo
    della Cisterna
      Indice
      delle serie
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016