Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Contattaci   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Repertorio di fonti documentali su Giuseppe Garibaldi

Carte su Garibaldi nei fondi Ferrero della Marmora e Chiala - 1862

Di ogni documento elencato in ordine cronologico, vengono dati datazione (cronica e topica), breve regesto indicante anche la tipologia, consistenza se diversa da una lettera, collocazione.
La sigla ASBI indica l'Archivio di Stato di Biella.

1862 aprile 12, Napoli
Lettera di Alfonso La Marmora ad Agostino Petitti Bagliani di Roreto, nella quale parla della preoccupazione del Governo per la condotta di Garibaldi e si rammarica della tardiva presa di coscienza di chi è al potere; riflette anche sull'affare delle medaglie alla Guardia Nazionale.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C-161-535(827)

[1862 luglio, Torino]
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Garibaldi mira a Napoli con l'idea di provocarvi un movimento popolare per poi impadronirsi del Governo.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, XCVII-155-513

1862 luglio 6, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Garibaldi pensa ad una spedizione in Oriente. Occorre stare all'erta; se si conferma l'intenzione di Garibaldi di piombare su Napoli per farne una base di operazione su Roma verrà inviato il decreto di stato d'assedio.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C-162-538(6047)

[1862] luglio 15, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Garibaldi progetta di recarsi a Napoli per provocarvi una insurrezione e marciare su Roma; il Governo è deciso a sostenere la lotta.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C-162-538(6048)

[1862] luglio 25, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Partenza della flotta per Palermo per evenienze conseguenti alle dimissioni Pallavicino e alla presenza di Garibaldi. In caso di moti la flotta tornerebbe a Napoli.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C-162-538(6049)

1862 agosto, Napoli.
Appunto autografo a matita di Alfonso La Marmora in risposta a telegramma del prefetto di Reggio Calabria Giuseppe Cornero.
"Che relazione dei Ministri al re spiega abbastanza che Garibaldi è ribelle coi suoi. Garibaldi non è generale."
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C-162-537(5882)

[1862] agosto 1, [Torino]
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Falsità del preteso accordo di Garibaldi con la Francia; è anche falsa la notizia d'un accordo col Governo italiano.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

1862 agosto 5 Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Garibaldi insiste nella sua colpevole impresa e non retrocede di fronte alla guerra civile. Il concentramento delle truppe francesi tende a parare le conseguenze dell'azione di Garibaldi.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] agosto 26, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Garibaldi probabilmente prenderà, la via dei monti verso Catanzaro. progetto di linea difensiva.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] agosto 26, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
È necessario sottolineare a tutti che Garibaldi è solo un ribelle, che va combattuto.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] agosto 27, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Opportunità di prendere l'offensiva contro Garibaldi.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

1862 agosto 30, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Sconfitta di Garibaldi ad Aspromonte, che dovrà essere tenuto prigioniero su una nave da guerra in attesa delle decisioni del governo. Prega di provvedere alla sistemazione di un ospedale a Scilla, all'invio di viveri e alla custodia dei prigionieri. Opportunità che i prigionieri disertori dell'esercito siano subito sottoposti a consiglio di guerra.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] settembre 3, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Nella riunione del Consiglio dei Ministri s'è deciso di far processare Garibaldi e i suoi.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] settembre 3, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Il Consiglio dei Ministri è propenso a sottoporre Garibaldi a giudizio militare. Chiede particolari sul combattimento d'Aspromonte e i nomi dei morti e dei feriti.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862 settembre] 6, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Competenza del tribunale militare da istituire in Calabria per giudicare i reati commessi dalle truppe sul piede di guerra. Garibaldi e i suoi saranno giudicati dal Senato.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

[1862] settembre 8, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Probabile amnistia per Garibaldi e i suoi; chiede se è bene insistere per il processo in Senato o a Reggio con la certezza che Garibaldi sarà assolto oppure iniziare il processo e poi concedere l'amnistia.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

1862 settembre 15, [Torino]
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Spiega la condotta del governo verso Garibaldi e la decisione di sottoporlo al giudizio del tribunale ordinario e non del Senato. Pericolo di crisi del Governo.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, XCVII-155-513

[1862 settembre] 26, Torino
Telegramma di Agostino Petitti Bagliani di Roreto ad Alfonso La Marmora.
Richiesta di licenza da parte di Pallavicini, che teme un attentato alla sua vita da parte dei seguaci di Garibaldi.
ASBI, Famiglia Ferrero della Marmora, Ferrero, C 162-538

Elaborazione di Graziana Bolengo e Elena Rizzato da M.Cassetti, Le carte di Alfonso Ferrero della Marmora. Spunti per una biografia e un epistolario, Vercelli 1979

pag. iniziale

1859-1861    1863-1867

Immagine dall'Archivio
Spazio aperto per il territorio
  Un po' di storia
  Percorsi tra i documenti
 Fili di carta
 La fotografia
    Paesaggi ritratti
    Torrione
  Fonti per il
  territorio
  di Cossato
  Cartografia storica
  del Biellese
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016