Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Contattaci   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Tribunale Speciale della R.S.I. per la Difesa dello Stato

La magistratura

Il Tribunale speciale per la difesa dello Stato della Repubblica sociale italiana, fu ricostituito con decreto legislativo del duce n. 794 del 3 dicembre 1943. Funzionò quindi tra il 1944 e il 1945 in sedi diverse a seconda dello sviluppo delle vicende belliche: Mantova, Padova, Bergamo.
Ebbe varie sezioni tra le quali quella di Torino.
Prima dei ritrovamenti avvenuti in diversi Archivi di Stato, si pensava che la documentazione fosse andata distrutta in seguito agli avvenimenti bellici o dell'immediato dopoguerra. In realtà, alla caduta della R.S.I. le carte erano pervenute a Roma al Tribunale supremo militare -Ufficio procedimenti dei tribunali di guerra soppressi- che tra il 1947 e il 1956 le trasmise alle varie Procure della Repubblica competenti per territorio. Da queste i fascicoli pervennero ai Giudici Istruttori dei Tribunali con la richiesta di dichiarare 'non doversi promuovere l'azione penale'. I Giudici accolsero le richieste di archiviazione, nella maggior parte dei casi in quanto si trattava 'di azioni di guerra compiute da partigiani' o 'di operazione compiuta da patrioti per necessità di lotta contro tedeschi e fascisti' o ancora 'per essere ignoti gli autori del reato'.

Bibliografia:
M. Cassetti, Le carte del Tribunale speciale per la difesa dello Stato della R.S.I., in 'Archivi e Storia', 15-16, gennaio dicembre 2000

I fascicoli di Biella

Sono stati rinvenuti tra le carte del Giudice Istruttore del Tribunale di Biella degli anni tra il 1950 e il 1960.
Sono 625 fascicoli raccolti in 7 mazzi: 456 sono datati 1944, i restanti 169, 1945. Un fascicolo, datato 1938, proviene, probabilmente, dall'omonimo tribunale operante nel ventennio fascista.
Solo di 18 è noto il nome degli imputati, per gli altri il procedimento è aperto contro ignoti.
Fascicoli riguardanti il Biellese si trovano nello stesso fondo dell'Archivio di Stato di Vercelli.

Bibliografia:
I fascicoli del Tribunale speciale per la difesa dello Stato della R.S.I. concernenti il Biellese
, inventario a cura di Marina Coppe, Fonti per la storia contemporanea 6, 2009

Commissariato di pubblica sicurezza di Biella

Immagine dall'Archivio
Patrimonio documentario
    Strumenti
    di ricerca
    Archivio di Stato
    di Biella nel SIAS
  Uffici dello stato
   Amministrativi
   Finanziari
   Giudiziari
   Notarili
   Uff. e enti fascisti
   Stato civile
   Catasti
  Uffici
  giudiziari
   Podesterie e
   Giudicature
   Preture
   Prefettura
   Tribunale di
   Prefettura
   TDS
   CAS
   Conciliature
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016