Sistema Archivistico Nazionale
Pagina principale Archivio di Stato di Biella
  Inizio   Come raggiungerci   Mappa del sito   Contattaci   Amministrazione trasparente   Disclaimer
 
Chi siamo
Servizi
Patrimonio documentario
Biblioteca
Didattica
Formazione
Spazio Aperto
per il territorio

         Percorsi
Gli Archivi
del biellese
 
 

Archivio storico della Città di Biella

Comune
Serie prima

1219-1801, con docc. in copia dall'882
mazzi 374, volumi e registri 4 e pacco 1, pergamene 1.389 (1082-1777).

Si da l'elenco sommario dei documenti contenuti in attesa del completamento della revisione dell'inventario.
Le schede dell'inventario antico sono comunque consultabili presso la sala di studio.

Nei mazzi da 1 a 10 è sistemata in ordine cronologico la documentazione dal 1082 (in copia 882) al 1379, anno della dedizione di Biella ai Savoia.
Gran parte di questi documenti sono pubblicati in L. Borello, A. Tallone, Le carte dell'archivio comunale di Biella fino al 1379, volumi 4, Voghera 1927-1933.

10 bis.

    1245-1358 ca
    Statuti vari

  • Statuti di Biella del 1245 con annotazioni fino la 1348 (codice di ff. 89)

  • Statuti delle arti (macellai, ferrai, tessitori,drappieri, calzolai) dal 1275 al 1358 (copia del sec. XIV con annotazioni finali del sec. XVII)

10 ter/1.
    1250 ca
    Statuta maleficiorum (copia del sec. XIV)


10 ter/2.
    1338-1402
    Statuti di Ghiara e Vernato


10 quater.
    1219-1391 e 1503-1553
    Libro dei prestiti


A partire dalla b. 11 la documentazione è sistemata per materia

11-15.
    1379-1772
    Disposizioni sovrane


16-19.
    1442-1796 (in copia dal 1379)
    Investiture e concessioni feudali


19 bis.
    1429-1575
    "Statuta et ordinamenta notariorum collegi scribendarie civilium et criminalium..."


20.
    1380-1645
    Statuti


21-23.
    1572-1776
    Archivio


24-26
    1424-1798 [in copia dal 1384]
    Agricoltura, industria e commercio


27-32
    1469-1793
    Servizi militari


33-40
    1380-1791
    Atti privati


41-48
    1387-1794
    Atti privati. Liti e processi


49-50
    1576-1758
    Provvedimenti sovrani


51-55
    1386-1794
    Enti di culto


56-59
    1384-1777
    Capitolo di S. Stefano

  • "Liber anniversariorum" del Capitolo; codice dell'inizio del XV secolo con documenti in copia del XIII sec.

  • Documenti relativi a Oropa (mazzo 58) e all'abbazia della Bessa (mazzi 58-59)


60-66
    1452-1796
    Enti di culto. Liti e processi


67-76
    sec. XV-1798 (in copia dal 1413)
    Santuario di Oropa


77-78
    1392-1801
    Enti di beneficenza.Ospedale


79
    1773-1779
    Beneficenza


80-81
    1783-1800
    Distribuzione delle granaglie


82-85
    1429-1737 (in copia dal 1379)
    Atti di amministrazione. Concessioni sovrane. Privilegi


86-94
    1381-1799
    Atti di amministrazione. Circoscrizioni. Statuti. Regolamenti. Amministratori. Incarichi


95-107
    1397-1790
    Atti di amministrazione. Demanio. Debiti. Crediti


108
    1602-1793
    Istruzione pubblica


109-111
    1435-1798 (e sec. XV)
    Lavori pubblici


112-130
    1380-1794
    Esattorie. Imposte. Tasse. Redditi. Diritti


131-140
    1407-1798
    Affari diversi


141-142
    1458-1798
    Rogge e acque


143-216
    1561-1801
    Ordinati
  • "Liber reformationum" provenienti dall'archivio dei marchesi Gromis di Trana, 1456-1459 e 1524-1525 (mazzo 143)


217-263
    1394-1798
    Liti e processi


264-268
    1629-1798
    Causati


269-303
    1424-1799
    Conti


304-320
    1380 ca-1793
    Estimi e catasti


321-328
    1657-1800 ca
    Miscellanea

I mazzi da 329 a 341 contenevano registri e volumi notarili che, giusta quanto disposto dalla legge, furono trasferiti all'Archivio notarile distrettuale di Biella. Attualmente sono conservati presso l'Archivio di Stato tra gli Atti dei notai del distretto di Biella.

I mazzi 341/1, 341/2, 341/3, 341/4 contengono inventari ed elenchi di documenti dell'archivio comunale e di altri archivi, tra i quali

  • Inventario dell'archivio di Biella, redatto nel 1733-1734 dai fratelli Giovanni Pietro e Marco Masserio

  • "Biella. Inventario delle scritture esistenti nell'Archivio di detta Città" redatto verso il 1783 dall'avv. Giovanni Martino Rondi e da Giovanni Battista Masserio (con aggionte fino al 1798)

  • "Supplemento dell'Inventario dell'Archivio della Città di Biella", redatto nel 1790 dall'abate Agostino Torelli (con annotazioni dell'archivista,segretario Giovanni Battista Masserio). Contiene la descrizione di vari documenti del capitolo di Santo Stefano di Biella, del monastero di Santa Caterina di Biella e del convento di San Pietro di Biella.


Suguono i mazzi contenenti documentazione proveniente da vari comuni del Biellese.



342-357
    1200-1739
    Comune di Andorno

    I documenti di Andorno, "donati" da quel comune a Cesare Poma, dopo la di lui morte furono consegnati dalla madre all'Archivio Storico di Biella.



358-361
    1379-1661
    Comune di Andorno: liti


362-367

368-370
    1478-1794 (in copia dal 1397)
    Comune di Tollegno


371

    La busta conteneva documenti del comune di Candelo tra il 1450 e il 1798 restituiti al comune stesso che ora li conserva nel proprio archivio storico



372
    1463-1666 (e sec. XVIII)
    Comune di Cossato


373
    1409-1781

    Comuni di Bioglio, Castellengo, Coggiola, Graglia, Camburzano, Cossila, Lessona, Mosso Santa Maria, Massazza, Mortigliengo, Muzzano, Balzola e Cerrione; Famiglia Avogadro di Cerrione; principato di Masserano e marchesato di Crevacuore



374
    1554-1799 (in copia dal 1534)
    Comune di Mongrando


375

376
    1390-1787

    Comuni di Torrazzo, Sala Biellese, Netro, Sandigliano, Trivero, Sordevolo, Ponderano, Pollone, Mortigliengo, Tollegno, Miagliano, Pralungo, Occhieppo Inferiore e Occhieppo Superiore



377
    1452-1800

    Comuni di Zubiena, Valdengo, Verrone, Ronco Biellese, Zumaglia, Vintebbio, Serravalle, Bornate



378
    1455-1784

    Comuni di Castelletto Cervo, Torrazzo, Verrone, Mortigliengo, Coggiola, Camburzano, Crevacuore, Campiglia Cervo, Benna, Borriana, Candelo, Cavaglià, Mosso Santa Maria, Trivero, Pollone, Lessona, Sordevolo, Graglia, Muzzano, Andorno, Occhieppo Superiore, Sandigliano, Chieri, Vercelli, Bollengo, Ivrea, Cuneo, ...


La fonte: M. Cassetti, L'archivio storico della città di Biella, in "Rivista storica biellese", n.1, 1983, pp. 91-108

Immagine dall'Archivio
Patrimonio documentario
    Strumenti
    di ricerca
    Archivio di Stato
    di Biella nel SIAS
  Archivio storico
  Città di Biella
    L'Archivio
    Comune - indice
      serie I
      serie II
      serie III
    Comuni diversi
    Chiavazza
    Cossila
    Bulgaro
    Signori di
    Buronzo
    Vercellone
    Fondazione
    La Marmora
©2003 Archivio di Stato di Biella - ultimo aggiornamento 25 gennaio 2016